Mona Hatoum

  • opere
  • lavoro
  • biografia
  • bibliografia
  • mostre
    • Undercurrent (Red) (Controcorrente – rosso)

      Undercurrent (Red) (Controcorrente – rosso)

      2008

      cavo elettrico rivestito, lampadine, variatore di intensità

      dimensioni determinate dall’ambiente

      Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea

      Deposito permanente

      Fondazione CRT Progetto Arte Moderna e Contemporanea, 2010

       

  • Di origine palestinese, e attualmente residente a Londra e Berlino, Mona Hatoum attinge alla propria esperienza biografica di espatriata per creare opere che indagano tematiche relative all’oppressione, alla violenza, alla dislocazione e alla vulnerabilità del corpo in tali situazioni. Talvolta l’artista realizza le proprie installazioni con semplici oggetti di provenienza domestica, come tavoli, sedie e attrezzi da cucina. Trasformandoli in campi attraversati da corrente elettrica o modificandone la scala e le proporzioni, Hatoum ne sottolinea la potenziale carica minacciosa, esponendo il forte significato politico che l’idea di casa può avere.
    In Undercurrent (Red), l’artista utilizza la forma di un tappeto per creare un campo attraversato da forte tensione. Tradizionalmente associato all’idea di preghiera o di calore domestico, il tappeto di Hatoum diventa invece un microcosmo potenzialmente letale che, invece di accogliere, respinge chi si avvicina.

    • Tutto è connesso 2

      Tutto è connesso 2

      a cura di Beatrice Merz Il Castello di Rivoli presenta al pubblico tutto è connesso 2, un nuovo allestimento della collezione permanente, in continuità con la più ampia ridefinizione degli spazi dedicati alla precedente mostra tutto è connesso. La rassegna,…

    • Tutto è connesso. Ricerche e approfondimenti nell’arte dell’ultimo decennio attraverso la collezione

      Tutto è connesso. Ricerche e approfondimenti nell’arte dell’ultimo decennio attraverso la collezione

      a cura di Beatrice Merz La rassegna tutto è connesso viene presentata nei tre piani del Castello. Al primo e secondo piano sono esposte le nuove acquisizioni, per la prima volta esposte al pubblico e le grande installazioni realizzate espressamente…

    • Mona Hatoum

      Mona Hatoum

      A cura di Giorgio Verzotti   Di origine palestinese e emigrata in Libano, dove non è più tornata a causa della guerra civile scoppiata durante un suo soggiorno europeo, Mona Hatoum (Beirut, 1952) evoca attraverso i suoi lavori la condizione…

    • Collezionismo a Torino

      Collezionismo a Torino

      A cura di Ida Gianelli   La mostra attesta l’importanza rivestita in Italia dal collezionismo privato, a volte più avveduto e puntuale di quello pubblico, nella scoperta di sempre nuovi contributi all’evoluzione della storia dell’arte contemporanea. Viene presentata al pubblico…