Formazione insegnanti 7 aprile

Sabato 7 aprile ore 10-16

Le parole sono importanti! Giornata di formazione gratuita per insegnanti al Castello di Rivoli

Il Dipartimento Educazione è ente accreditato dal MIUR Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca come Ente di Formazione per il personale della scuola. Gli incontri dedicati agli insegnanti al Castello di Rivoli riscuotono un successo crescente (con una media di 400 iscritti per incontro, provenienti da tutta Italia), al punto da rendere necessaria la programmazione di sempre nuove date. La giornata di formazione di marzo si inserisce nel progetto condiviso per i 30 anni di CPD Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino, partner “storico” del Dipartimento Educazione. Dopo aver registrato il tutto esaurito nella data di sabato 17 marzo, è stato previsto un nuovo appuntamento per sabato 7 aprile ore 10-16 Info e prenotazioni educa@castellodirivoli.org

 

Il Dipartimento Educazione per i 30 anni di CPD

Il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, partner “storico” della Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino, collabora alle celebrazioni per i 30 anni di CPD: 30 anni di attività, 30 anni di battaglie, conquiste, servizi messi a disposizione delle persone con disabilità e con disagio sociale. Il progetto condiviso, dedicato a insegnanti e studenti, parte da una riflessione sulle parole: con l’espressione verbale, il linguaggio configura mondi e talvolta crea confini, che delineano autentiche barriere sociali. In occasione di questo importante anniversario, si intende riflettere sulle parole che hanno fatto la storia della cultura della disabilità negli ultimi anni: termini come “sub-normale”, che un tempo venivano purtroppo utilizzati, hanno lasciato spazio a un lessico diverso, che di fatto traduce i progressivi passaggi in termini di superamento della discriminazione, di conquista dei diritti, di consapevolezza e rispetto delle differenze.

Il Dipartimento Educazione propone alle scuole un percorso costituito dagli incontri di formazione insegnanti e da un grande evento pubblico, martedì 17 aprile, in un luogo d’eccezione, piazza Carlo Alberto: qui campeggia l’opera Cultura=Capitale di Alfredo Jaar, un’equazione luminosa che è un invito a pensare all’arte e al sapere come al vero patrimonio di un Paese, condiviso da tutti i cittadini.

Ai piedi dell’opera e in relazione al suo forte valore simbolico, docenti, bambini e ragazzi saranno i protagonisti dell’evento collettivo, creando una serie di parole a partire dai termini più significativi e comunemente usati per definire e comunicare la disabilità. Materiali con diverse caratteristiche saranno utilizzati per identificare visivamente le parole del passato, finalmente superate e messe in ombra, le parole accettabili, che si trovano nel mezzo, fino ad arrivare alle parole migliori, da mettere in luce, risplendenti come il messaggio positivo che si intende valorizzare e trasmettere ai giovani e ai più piccoli, per il presente e per il futuro. Verranno realizzate parole di grandi dimensioni, fino ad espandersi a tutta l’Agorà, utilizzando materiali riciclati e quindi eco-sostenibili. Un modo inusuale e coinvolgente per sperimentare e com-prendere la complessità e la ricchezza, anche semantica, del mondo della disabilità, nella relazione con l’arte del tempo presente, prendendo spunto dal lavoro degli artisti che hanno usato e usano la potenzialità del linguaggio e la mutevolezza della parola nel tempo.

Per informazioni e iscrizioni delle classi all’evento di martedì 17 aprile scrivere a educa@castellodirivoli.org.