ZonArte – Manuale di educazione all’arte contemporanea

Nella cornice di Artissima è stata presentata al pubblico la ricerca sulle esperienze legate alla pratica dell’educazione all’arte condotta dal Network ZonArte, il progetto dei Dipartimenti Educazione che condivide le pratiche in ambito di partecipazione e valorizzazione dei contenuti culturali dei maggiori musei del contemporaneo sul territorio torinese.
In questa fase di evoluzione del progetto, di cui non esistono esempi analoghi sul territorio nazionale e internazionale, le esperienze raccolte stanno producendo un concreto interesse di confronto metodologico. Scuole, Accademie ed enti culturali riconoscono in ZonArte un punto di riferimento importante, rappresentativo e autorevole per la qualità dei suoi programmi e per la collaborazione sovra istituzionale che ha saputo costruire negli anni. ZonArte sistematizza la sua ricerca nel Manuale di Educazione all’Arte Contemporanea, un importante strumento di studio e approfondimento per docenti, operatori e giovani in formazione che esercitano e studiano i linguaggi artistici affrontati attraverso la pratica, la sperimentazione e la relazione.

Il Manuale di educazione all’arte contemporanea, pubblicato da Prinp Editore, contiene una riflessione corale ed esempi di pratiche laboratoriali, arricchiti dai contributi raccolti nell’Education_ART/Contest, redazione aperta svolta all’interno della Fiera d’arte contemporanea Artissima di Torino nel 2016. Con la partecipazione di artisti, curatori, educatori, psicanalisti, filosofi, pedagogisti e antropologi, si è ricercato un rinnovato “senso” a sostantivi che fanno parte del lessico comune come nella critica d’arte. Parole quali partecipazione, spazio, relazione, tempo, valore, eredità, cultura, estetica, rito, linguaggio.

Scheda Manuale ZonArte DEF

Il progetto di rete ZonArte, sostenuto dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT di Torino, comprende i Dipartimenti Educazione delle istituzioni d’arte contemporanea del territorio : Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Fondazione Merz, GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, PAV Parco Arte Vivente – Centro sperimentale d’arte contemporanea, in collaborazione con Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Cittadellarte – Fondazione Pistoletto.