Festa del bianco e della luce a Binaria

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Venerdì 21 dicembre ore 17

Binaria – Centro Commensale del Gruppo Abele, Via Sestriere 34, Torino

Festa del bianco e della luce

A cura del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea

Un evento aperto a tutti in collaborazione con il Gruppo Abele – Genitori & figli, e Binaria, dove le stelle sono più luminose.
Scuole, famiglie e associazioni sono invitate alla festa per condividere gioia e speranza, nell’incontro con l’arte contemporanea, tra culture diverse e nell’imminenza del Natale.

La festa del bianco, la festa della luce

Luce come conoscenza, come fare luce, pensiero luminoso, come uscire dall’oscurità.
La Festa del bianco nasce dal desiderio di essere autenticamente accoglienti, nel rispetto delle diversità, ponendo l’attenzione alla singolarità e al dettaglio.

Il bianco è inteso come sintesi del colore e come essenza stessa della luce, dunque in sintonia con il solstizio d’inverno, il momento in cui la luce torna a illuminare il mondo.

Per la festa gli ambienti si coprono di bianco, nelle tante possibili varianti, e anche sulla nostra tavola i cibi bianchi potranno essere gustati per comprendere la grande ricchezza e varietà del colore puro. Il bianco, declinato nei quattro sapori e nei diversi stadi della materia – solido, fluido, liquido, spumoso – il bianco, dolce e salato, consente di vivere un’esperienza sensoriale (sinestetica) utile a comprendere che uno e molteplice sono racchiusi anche all’interno del colore/incolore.

La festa del bianco nasce dall’esperienza del Tappeto Volante, a cura del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli che da oltre vent’anni connota la scuola dell’Infanzia Bay e l’intero quartiere San Salvario.

Se ti vesti di bianco ci aiuterai a rendere più magica la festa, ma puoi indossare ciò che vuoi.

 Ingresso libero

Per informazioni  tel. 011 3841083  email genitoriefigli@gruppoabele.org