A Rose Has No Teeth Bruce-Nauman in the 1960s

45.00

Anno

2007

Autore

Constance M. Lewallen (Author), Anne M. Wagner (Contributor), Robert R. Riley (Contributor), Robert Storr (Contributor)

Editore

University of California Press

ISBN

9780520250857

Lingua

English

Numero Pagine

235 p.

Uno dei più innovativi, provocatori, e influente artisti contemporanei americani, Bruce Nauman ha trascorso i suoi anni formativi nel Nord della California, prima come studente laureato presso l’University of California, Davis, allora viveva intorno a San Francisco. Questo splendido libro illustrato esplora il rapporto tra il luogo in cui ha creato le sue opere prime e tra il più sorprendentemente e originale lavoro durante la metà alla fine del 1960. A Rose Has No Teeth dimostra che Nauman ha stabilito gran parte del suo vocabolario artistico in questo periodo e che ha gettato le basi per le idee fondamentali alle quali si rivolge tutta la sua opera, come il ruolo dell’artista, la funzione dell’arte, e il primato della idea sulla sua forma. Il curatore Constance M. Lewallen descrive come la fine del 1960 non erano solo un momento di cambiamento politico e sociale nella zona di San Francisco Bay ma che questo è stato anche un periodo spartiacque dell’arte a livello internazionale, quando Minimalismo ha dato il posto al Post-minimalismo e all’arte concettuale, espandendosi nelle performance,nei film e video, nelle installazione, nelle opere di testo e nella documentazione fotografica. Questo libro dimostra che Nauman era in prima linea durante questi cambiamenti rivoluzionari e quasi da solo ha ridefinito cosa significasse essere un artista.