Workshop per la formazione di archivisti d’arte contemporanea

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea organizza un workshop gratuito per la formazione di archivisti d’arte contemporanea in vista dell’apertura del CRRI, Centro di Ricerca Castello di Rivoli.

Il Centro di Ricerca Castello di Rivoli (CRRI) è un nuovo Dipartimento che nasce all’interno del Museo, attraverso un’espansione della sua Biblioteca. Il centro è volto alla ricerca, raccolta e valorizzazione dei materiali d’archivio di artisti, curatori, critici, galleristi e collezionisti italiani, in particolare tra gli anni Sessanta e Ottanta.

Responsabile del CRRI è lo storico d’arte e curatore Luca Cerizza.

Il workshop è tenuto dallo storico dell’arte e archivista Pietro Rigolo (Getty Research Institute, Los Angeles), ed è rivolto a soggetti in età compresa tra i 22 e i 40 anni d’età che abbiano conseguito una laurea in materie artistiche o diploma equivalente.

È richiesta un’approfondita conoscenza della storia dell’arte contemporanea dai primi anni Sessanta ai giorni nostri.

Le attività si svolgono in due fasi: nei giorni 4, 5 e 6 luglio e nell’10, 11, 12 ottobre 2017 nei locali della biblioteca del Castello di Rivoli.

Gli interessati sono stati invitati a inviare la propria domanda di partecipazione, compresa di curriculum e di una breve nota di motivazione (max. 500 battute), entro il giorno 16 giugno all’indirizzo crri@castellodirivoli.org

I partecipanti sono stati selezionati in un numero massimo di 10, da una commissione cui parteciperanno Carolyn Christov-Bakargiev (Direttore Castello di Rivoli), Luca Cerizza (responsabile CRRI), Pietro Rigolo (consulente CRRI) e Maria Messina (bibliotecaria Castello di Rivoli).

Partecipanti selezionati sono Silvia Cammarata, Laura Cantone, Valeria D’Urso, Giulia De Giorgi, Elena Inchingolo, Emanuele Riccomi, Annalisa Stabellini, Giulia Tognon, Bianca Trevisan, Daniela Zanoletti, Marta Zanoni.