TUTTTOVERO LA NOSTRA CITTA’ LA NOSTRA ARTE TORINO 2015

Dal 25 aprile 2015 al 08 novembre 2015

a cura di Francesco Bonami

 

Tutttovero unisce sotto un unico cappello le collezioni dei quattro musei di arte contemporanea dell’area metropolitana torinese – la GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Fondazione Merz –. Il tema della verità nell’arte degli ultimi due secoli si snoda attraverso quattro progetti e display differenti, offrendo una riflessione sulla costruzione, l’evoluzione e l’esposizione delle collezioni museali e sulla loro identità all’interno del patrimonio artistico torinese.

La Manica Lunga del Castello di Rivoli ospita per Tutttovero una serrata coreografia di circa cinquanta opere, che si sviluppa nello spazio, inizialmente semivuoto, in un progressivo crescendo della densità dei lavori. 
All’ingresso dello spazio espositivo, la regolare architettura della Manica viene valorizzata da un allestimento minimale, in cui poche opere coinvolgono direttamente il visitatore nella problematica dell’allestimento e dell’interpretazione di una collezione – proponendo, come un piccolo rebus, ipotetiche chiavi di lettura dell’intero percorso.
A partire da tali lavori, la Manica si scompone in una progressione di inquadrature prospettiche sempre diverse sulle opere della collezione, in cui intimi dialoghi e grandiose narrazioni si susseguono senza soluzione di continuità. 
L’apparente piattezza dell’immagine che il visitatore si trova a fronteggiare appena entrato nella sala si rivela così un archibugio visivo, che lascia il posto a una promenade di sculture in cui è il movimento del visitatore stesso a costruire gli spazi della mostra: grazie al suo sguardo, che delimita man mano delle ideali stanze lungo la Manica, il visitatore si trova infatti a scoprire continuamente nuove narrazioni dell’ambiente circostante, falsificando quelle precedenti e costruendo in prima persona il proprio percorso di verità. Il passaggio del pubblico lungo tale percorso è accompagnato da alcune tappe fisse che ne scandiscono i tempi, annunciate di volta in volta da opere cardine in movimento che ne “attivano” le triangolazioni. Le opere cardine suddividono idealmente lo spazio in 5 sezioni: The Shooting Gallery, La Fontaine, Il Concerto, Parlez Moi d’Amour Cutting Through the Past.

La mostra TUTTTOVERO è realizzata nell’ambito di Contemporary Art Torino Piemonte.

La mostra è promossa da Città di Torino, in collaborazione con la Fondazione Torino Musei, e con la partecipazione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT e della Compagnia di San Paolo.

Dal 25 aprile 2015 al 08 novembre 2015