Opposto-Sovrapposto
E’ un think tank nomadico
. Un luogo in cui si intervistano persone che usano il mondo come fosse il salotto di casa. Esperti diversi che si sono innamorati di una sfida artistica, tecnologica o umanistica e provano a ragionare sul passato, il presente e il futuro. E lo fanno utilizzando un indirizzo digitale come fosse una terrazza romana: una di quelle descritte da Ettore Scola nei suoi film ma, in questo caso, alimentata dalla curiosità e assolutamente priva di rancori o di rimpianti.

Opposto, infatti, non significa contro ma soltanto situato a una certa distanza che non necessariamente deve rimanere tale. Significa un’altra scuola di pensiero, una visione del mondo diversa con cui confrontarsi non combattere.

Sovrapposto, invece, indica una specie di “colpo di fulmine” intellettuale. Uno di quei momenti magici in cui una persona mette a fuoco che il proprio sogno o la propria sfida può essere condivisa con un’altra persona o un gruppo.

A cura di Cumiana 15 e Bloomingteam
Bloomingteam, associazione culturale che ha come sottotitolo “innovazione, interazione e integrazione” è una delle quattro realtà che hanno firmato un patto di collaborazione con la Città di Torino per gestire un bene comune restituito a Torino grazie al bando Europeo CoCity.

Cumiana15 (questo il nome che corrisponde all’indirizzo torinese della struttura) nasce per essere un cantiere d’idee, un luogo in cui pensieri diversi si confrontano (e la presenza alla Biennale Tecnologia “off” è un primo passo in questa direzione). Ma vuole anche essere un’officina, in cui si assemblano visioni del mondo e nuove soluzioni sociali e culturali e una piazza che accoglie chiunque abbia voglia di guardare oltre le difficoltà del presente.

Contenuti disponibili sul sito internet http://www.opposto-sovrapposto.it/