ABITARE IL MINERALE. Incontri #1 Evoluzione del dispositivo visivo e documentativo

20.01.2017 dalle 14:00 alle 16:00

Venerdì 20 gennaio, ore 14.00 

Visione & documentazione. Ciclo di lezioni di Francesco Bernardelli


Il ciclo di lezioni analizza, attraverso una selezione di video provenienti dalla Collezione del Castello di Rivoli, come nelle arti visive le immagini in movimento abbiano operato in profondità nella ridefinizione delle categorie dell’osservazione e della costruzione del reale, in rapporto ad una nozione sempre più espansa di documentazione e al mutare dei rapporti tra temporalità dell’opera e tempo di fruizione.

 

Evoluzione del dispositivo visivo e documentativo 

Una certa linea della ricerca filmica fra gli anni sessanta e settanta opta per un approccio di lavoro caratterizzato da modalità critiche ed auto-riflessive nel concepire il come fare cinema: tale approccio nel volgere di pochi anni diventa un’autentica esplorazione delle proprietà strutturali e materiali del film, nell’accezione letterale di lavoro con e attraverso la pellicola.

Gli artisti e filmmakers attivi in tale àmbito sviluppano così metodi, processi, e perfino un’etica di lavoro fortemente collegata con un’idea di rigenerazione totale della macchina-cinema, ripartendo dai suoi elementi basilari e portata a fondo attraverso tutti gli elementi costitutivi del dispositivo cinema (dai parametri di riferimento, a quelli concernenti la proiezione e il rapporto con il pubblico).

Grazie ad un impegno formale, materiale, e politico operato attraverso precise scelte di linguaggio, furono attuate ricerche dedicate non soltanto alle qualità fisiche del cinema, ma si sviluppò anche il forte desiderio d’arrivare a dare voce ad aspetti dimenticati, poco noti o del tutto ancora ignoti all’esperienza emancipativa delle immagini in movimento, per arrivare ad esprimere anche forme inedite di soggettività ed in qualche maniera corrispondere ad una crescente consapevolezza nei confronti dei molti e pressanti temi di sociali, politici, ambientali – dunque culturali in senso lato.  Attraverso l’attenzione affidata e distillata alla singola inquadratura (e all’organizzazione orizzontale delle riprese, shot by shot), il cinema d’artista dagli anni settanta in poi acquisisce un’ulteriore forza nell’economia generale delle scelte visive e compositive. Allo spettatore è così affidato la responsabilità di osservare con attenzione e riconoscere quanto selezionato e costruito, pur in una mise-en-scène essenziale ma sempre pregnante. Le scelte formali e stilistiche si intrecciano ad una precisa attenzione verso una politica dell’osservazione. L’interesse per luoghi e siti specifici, in consonanza con la riflessione di molta scultura (site-specific) dei medesimi anni, si lega ad una lettura del mondo (colto nelle sue più precise caratteristiche) dove proprio l’attenzione alla durata e una rigorosa struttura formale in modo che queste opere (i filmati) ci accompagnino nel leggere e riconoscere la dimensione più propriamente politica di luoghi, contesti e situazioni storicamente determinate.

La preferenza per precise scelte tecniche si lega strettamente a specifiche tipologie visuali.   All’osservatore è demandato un ruolo di osservazione strutturata attraverso un senso d’ordine dato dai punti di vista attentamente scelti, pre-ordinati. Essenziale dunque rilevare come un’attenzione al processo, captato e registrato su pellicola – ovvero la presenza fattuale di elementi quali i cambi di luce, certe presenze sonore, il trasformarsi d certi paesaggi e ambienti etc. – arrivino ad offrire l’esperienza di un tempo ed uno spazio in grado di avvicinare lo spettatore in un processo di rappresentazione consapevole, dove ogni elemento è inscritto in un tempo necessario per essere individuato e apprezzato, e poi reinserito in una densa operazione di analisi critica del presente. 

Sarà presentata una scelta di opere di artisti/filmmaker quali Peter Hutton  –  William Raban

Ingresso gratuito su iscrizione
abitareilminerale@gmail.com

Dettagli

Data:
20.01.2017
Ora:
14:00 - 16:00