OTTAVA GIORNATA DEL CONTEMPORANEO

04.10.2012 dalle 10:51 alle 10:51

Il Castello di Rvoli aderisce all’Ottava Giornata del Contemporaneo, il grande evento annuale promosso dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani e dedicato all’arte del nostro tempo e al suo pubblico.

I musei AMACI e 840 luoghi in Italia dedicati all’arte contemporanea apriranno al pubblico gratuitamente i loro spazi per un giorno.

Giunta alla sua ottava edizione, l’iniziativa promossa da AMACI ha visto una progressiva crescita negli anni del numero degli aderenti: dai 180 del 2005 si è passati ai 1.000 del 2011, che hanno coinvolto, nell’arco di sole ventiquattro ore, oltre 240.000 visitatori su tutto il territorio nazionale. Quest’anno sono circa 840 i musei, le gallerie, le associazioni e i luoghi d’arte pubblici e privati che hanno già confermato la loro apertura gratuita, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze: un programma multiforme che regala l’imperdibile occasione di vivere da vicino la vivacità e la ricchezza dell’arte contemporanea e di sperimentare l’importante ruolo che essa svolge nello sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro Paese.
L’elenco completo degli eventi è consultabile dal sito www.amaci.org.

Come nelle passate edizioni, AMACI ha affidato l’ideazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo a un artista italiano di fama internazionale. Dopo Michelangelo Pistoletto (2006), Maurizio Cattelan (2007), Paola Pivi (2008), Luigi Ontani (2009), Stefano Arienti (2010) e Giulio Paolini (2011), quest’anno è la volta di Francesco Vezzoli, che propone Self-portrait as Antinous Loving Emperor Hadrian, immagine che racchiude il ritratto dell’imperatore Adrianoscultura del II sec. d.C – e del giovane Antinooautoritratto in marmo bianco di Carrara dell’artista stesso – in un gioco di specchi e di rimandi fra lo sguardo dell’artista, quello dei suoi personaggi e il nostro, tutti messi in scena dalla semplicità di un gesto che unisce con un ideale filo rosso passato e presente.

La Giornata del Contemporaneo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, si avvale del sostegno della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d’Italia, dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, di ICOM Italia.

UniCredit si riconferma Main Partner di AMACI e della Ottava edizione della Giornata del Contemporaneo, rinnovando il proprio impegno nella diffusione della cultura contemporanea a livello nazionale e internazionale.
Telecom Italia continua ad affiancare AMACI in qualità di Partner Tecnologico e mette a disposizione il suo know-how con l’obiettivo di coinvolgere un pubblico sempre più interessato ai temi dell’arte contemporanea.
Inoltre Terna Spa rinnova il suo contributo alla realizzazione della manifestazione, mentre la Regione Toscana diventa Partner Amico dell’Ottava Giornata del Contemporaneo.

AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani è un’associazione non profit che riunisce 27 tra i più importanti musei d’arte contemporanea del nostro Paese.
Nata nel 2003 con lo scopo di sostenere l’arte contemporanea e le politiche istituzionali legate alla contemporaneità AMACI si propone di consolidare, ogni anno di più il suo ruolo di realtà istituzionale e di punto di riferimento per la diffusione dello studio e della ricerca artistica contemporanea in Italia e all’estero.

Per maggiori informazioni consultare il sito di AMACI (www.amaci.org).

Dettagli

Data:
04.10.2012
Ora:
10:51